Spinone

Spinone [Risoluzione del desktop]

Monumento allo spinone
(eretto nel giardino dello scrittore)

Secondo lo scrittore, la poesia “Il bove” di Giosuè Carducci,  si addice al nostro italianissimo cane di razza  spinone. Infatti,  se alla prima strofa si sostituisce “bove” con “spinone”  e all’ultima “glauco” con “umano”, così si potrebbe recitare:

T’amo, o pio (spinone); e mite un sentimento
Di vigore e di pace al cor m’infondi
o che solenne come un monumento
tu guardi i campi liberi e fecondi,
E del grave occhio (umano) entro l’austera
Dolcezza si rispecchia ampio e quieto
Il divino del pian silenzio verde.